Carrello

News

“Tete” Venturini e le isole artificiali

By 17 Aprile 2018 No Comments

Da piattaforme dismesse a isole artificiali. Il progetto di “Tete” Venturini

Trasformare le piattaforme estrattive presenti in Adriatico in Isole artificiali, punto d’attracco per navi da crociera e meta degli appassionati di immersioni. E’ il progetto studiato dall’ex presidente della Confcommercio Venturini che ha trovato consenso anche in Europa. A mancare è il supporto della politica

Impossibile non pensare alla suggestiva storia dell’Isola delle Rose, nata e distrutta nell’arco di pochi mesi alla fine degli anni ‘60. Però in questo caso lo scopo è diverso: dare vita alle piattaforma estrattive che popolano il mare Adriatico (74 in tutto). E allora l’idea è quella di trasformarle in una sorta di isole artificiali con bar, spazio per le immersioni, osservatorio, laboratorio di biologia e qualche negozietto. Per non parlare di un possibile punto di attracco per le navi da crociera. CONTINUA…

Leave a Reply