Carrello

News

Recuperato il sub disperso a Capo Palinuro

By 8 Aprile 2018 No Comments

Recuperato il sub disperso a Capo Palinuro

Sommozzatore si perde nelle acque di Capo Palinuro durante un’immersione. Salvato dalla Guardia Costiera

Un sommozzatore spagnolo è stato salvato dalla Guardia Costiera nelle acque di Capo Palinuro. Alle 17 di oggi pomeriggio è scattata l’emergenza e a dare l’allarme è stato il compagno di uscita che, rimasto ad attenderlo a bordo della barca di appoggio alle immersioni, in prossimità di Punta Spartivento di Capo Palinuro, non l’ha più visto rientrare. Perse le speranze, ha acceso i motori facendo rotta verso il porto di Palinuro e segnalando la scomparsa alla Capitaneria di porto-Guardia Costiera.

Immediati i soccorsi con l’invio in zona della motovedetta Search and Rescue CP814 di Marina di Camerota e di una motobarca della cooperativa “Porto di Palinuro”, con a bordo anche personale della Guardia Costiera, resasi subito disponibile per collaborare nelle attività di ricerca.

Dalla sala operativa della Guardia Costiera è stato richiesto sin da subito l’intervento dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Salerno ed è stata contestualmente attivata una squadra dei sommozzatori speleologi dei Vigili del Fuoco di Roma. Richiesto anche l’intervento in porto di un’ambulanza medicalizzata del 118 e sono state preallertate la camera iperbarica dell’ospedale “San Leonardo” di Salerno e la sala operativa per l’impiego dell’elicottero per un eventuale elisoccorso in caso di necessità.

Fortunatamente il sub disperso era riemerso in un punto distante dall’unità appoggio e, a causa del peggioramento delle condizioni meteo e marine, aveva trovato riparo tra gli scogli del costone roccioso in attesa dei soccorsi.

Immediatamente avvistato dalle unità intervenute in zona per le attività di ricerca di superficie, è stato salvato dalla motovedetta della Guardia Costiera CP814 e portato a terra nel porto di Palinuro dove ad attenderlo vi era l’ambulanza medicalizzata per le cure del caso. Per fortuna nulla di grave, ma solo tanta paura per i due giovani spagnoli di 28 e 25 anni, per la prima volta a Palinuro con la sola voglia di ammirare le bellezze sommerse che caratterizzano i fondali del Cilento. CONTINUA…

Leave a Reply