Carrello

Recuperare il Dukw affondato nel Garda nella seconda guerra mondiale, il sindaco Morandi rilancia l’idea di ripescare il Dukw affondato nel Garda negli ultimi giorni della seconda guerra mondiale.

Sono trascorsi 73 anni dal naufragio nelle acque torbolane dell’anfibio americano che costò la vita a 24 soldati americani durante l’avanzata verso nord negli ultimi giorni della Seconda Guerra Mondiale. Una notte indimenticabile, quella del 30 aprile 1945, per i famigliari delle vittime e, soprattutto, per il caporale Thomas Hough, l’unico soldato che riuscì a salvarsi nuotando fino al porto di Riva. I suoi 24 compagni della Decima divisione di Montagna americana, di età compresa tra i 18 e i 25 anni, vennero inghiottiti dalle acque in tempesta, lasciando in superficie l’eco delle loro grida.

Ieri mattina 350 persone hanno partecipato alla «40 Mile Ranger Challenge», marcia rievocativa che da Peschiera li ha portati a Torbole.

«Il rintocco delle campane ha accompagnato l’elenco dei nomi dei ragazzi che hanno perso la vita quella notte – racconta il sindaco Gianni Morandi durante la commemorazione tenutasi alle 18 in piazza Lietzmann – gli americani di base a Vicenza sono molto interessati e disponibili per collaborare al recupero del relitto. CONTINUA…

Leave a Reply