Speleo Sub

Nuovo record di immersione speleosubacquea, Xavier Meniscus a -286 metri

By 3 Gennaio 2020 No Comments

Nuovo record di immersione speleosubacquea, Xavier Meniscus a -286 metri alla Font Estramar

FRANCIA – Lo Speleosub Xavier Meniscus il 30 dicembre 2019 ha condotto una esplorazione speleosubacquea a -286 metri alla Font Estramar, battendo il suo precedente record di -262 metri di immersione in grotta, stabilito nel 2015 nella stessa cavità.

Record immersione speleosub Font Estramar

Lo Speleosub Xavier Meniscus a -286 metri alla Font Estramar

Lo Speleosub Xavier Meniscus ieri ha raggiunto la profondità di -286 metri alla Font Estramar, stabilendo un nuovo record mondiale per l’immersione speleosubacquea.
Meniscus è un profondo conoscitore della Font Estramar, dove già nel 2015 aveva raggiunto la profondità di -262 metri.
Si conclude così, con un grande record mondiale di immersione speleosubacquea , l’anno 2019, funestato da troppi incidenti mortali che a cadenza quasi regolare si sono verificati nelle grotte sommerse di tutto il mondo.

Lo Speleosub Xavier Meniscus a -286 metri alla Font Estramadur

L’immersione è iniziata il 30 dicembre mattina, alle 8:22, ed è terminata dopo 11 ore, alle 19:22.
Per portare a termine l’immersione, Xavier Meniscus è stato assistito da una squadra di appoggio costituita da Baptiste Benedittini, Henri Benedittini, Catrice Pabanel e I-Maxime Mi-Mollet.

La Font Estramar, anche detta “fontaine de Salses” è una grotta sommersa costituita da una risorgenza ai piedi dei Pirenei orientali, in Francia.
Una delle particolarità di questa risorgiva è che l’acqua della sorgente è salmastra ed ha una temperatura che si aggira tra i 17 e i 18 gradi centigradi; con una portata costante di 2,11 metri cubi al secondo, è tra le più importanti della regione delle Corbières maritimes.

continua…

 

Leave a Reply