Carrello

L’Alma Mater presenta Meraviglie blu, il nuovo appuntamento in collaborazione con National Geographic
Dopo aver esplorato deserti, grotte sotterranee e crateri vulcanici, arriva un nuovo appuntamento con i ricercatori dell’Alma Mater, questa volta per scoprire i segreti degli oceani e le possibilità per salvaguardare il patrimonio marino

Meraviglie blu è il nuovo appuntamento, organizzato dall’Università di Bologna in collaborazione con National Geographic, che vede al centro le scoperte degli esploratori e ricercatori dell’Alma Mater e di altri Atenei italiani e internazionali. Venerdì 25 settembre, presso il DAMSLab (P.zzetta P. P. Pasolini, 5/b – Bologna), alle 17.30, sarà possibile scoprire i segreti che nascondono gli oceani e immergersi in un mondo sommerso di meraviglie e foreste di coralli che hanno un ruolo fondamentale per il pianeta.

A portare nel mondo sottomarino saranno i ricercatori che hanno potuto svolgere specifici progetti di ricerca anche grazie al contributo di National Geographic: Federico Fanti (Paleontologo e geologo – Università di Bologna), Arianna Mancuso (Biologa Marina – Università di Bologna), Giovanni Chimienti (Biologo Marino – Università degli Studi di Bari), Martina Capriotti (Biologa marina – University of Connecticut), Marcello Calisti (Ingegnere robotico – Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa).

continua…

 

Leave a Reply