Carrello

Cos’è la subacquea forense? Ce lo spiega in questa intervista Gianfranco Simonini, autore del libro “Subacquea Forense – La Criminalistica”, edito da Diogene

Con questa intervista abbiamo deciso di riservare il giusto spazio a una discipli tanto affascinante quanto poco conosciuta al grande pubblico: la subacquea forense. Questo specifico ramo investigativo riguarda le indagini effettuate sott’acqua al fine di stabilire la verità su fatti criminosi o eventi di natura accidentale. A parlarci della subacquea forense ci ha pensato uno dei massimi esperti di quest’ambito, Gianfranco Simonini, ex carabiniere subacqueo che di recente ha pubblicato il manuale “Subacquea Forense – La Criminalistica”.

Gentile Sign. Simonini,
Ci presenti in breve il suo ultimo libro “Subacquea Forense – La Criminalistica” e in che cosa consiste questa attività.

“Subacquea forense” è in qualche modo il sequel del mio precedente libro Angeli neri (foto n.1) dove è ho raccontato la storia, l’evoluzione e le attività dei reparti speciali subacquei delle forze di Polizia. In particolare, ho descritto il periodo in cui svolgevo l’attività di carabiniere subacqueo, dal 1982 al 2019, e in cui ho seguito l’evoluzione delle attività di accertamenti tecnici descrittivi per conto della Procura della repubblica, l’attività di ricerca e recupero di corpi di reato, fino all’esecuzione di accertamenti tecnici scientifici su reperti ancora immersi al fine di evitare l’alterazione di elementi probatori con l’emersione degli stessi ed infine assicurare alle autorità competenti le fonti di prova di determinata importanza quali: materiale informatico, tracce ematiche, tracce biologiche in genere, tracce dattiloscopiche, elementi balistici da sottoporre ad accertamenti di comparazione e microscopia elettronica, reperti da sottoporre ad accertamenti grafologici etc.

Il libro nasce dall’esigenza di creare un manuale didattico da utilizzare nei miei corsi, mirato agli accertamenti tecnici di natura forense in ambito subacqueo. Il libro è anche un supporto per gli operatori di settore impiegati nelle indagini per la ricostruzione di incidenti subacquei: dal consulente del pubblico ministero al perito del giudice per le indagini preliminari fino al consulente privato delle parti offese o per conto di persone iscritte nel registro generale delle notizie di reato.

Gli argomenti principali trattati nel libro sono: continua…

Leave a Reply